wedi GmbH

CGAc

Condizioni generali di acquisto

1. Ambito di validità
1.1 Le presenti Condizioni generali di acquisto di wedi GmbH – di seguito dette "CGAc” – valgono in modo esclusivo. Valgono per tutte le nostre ordinazioni e ordinazioni successive, nella misura in cui non vengano modificate o escluse con il nostro espresso consenso.

1.2 Condizioni contrarie o differenti del fornitore non diventano contenuto contrattuale anche se wedi GmbH non le rifiuta espressamente. L'accettazione di merci o prestazioni o il loro pagamento non significano automaticamente che si acconsenta a condizioni di fornitura del fornitore.

1.3 Le CGAc valgono anche per tutti i futuri rapporti d'affari con il fornitore, nella misura in cui siano dello stesso tipo, anche nel caso in cui non siano state di nuovo concordate espressamente.

1.4 Ogni differenza rispetto a queste CGAc contenuta nella conferma dell'ordine del fornitore viene considerata un rifiuto dell'ordine. Se la fornitura viene tuttavia eseguita, ciò vale inconfutabilmente come consenso a queste CGAc.

2. Assegnazione dell'ordine/modifica del contratto
2.1 Solo ordinazioni scritte sono vincolanti dal punto di vista giuridico. La forma scritta è rispettata anche nel caso di trasmissione elettronica dei dati o tramite supporti dati o via fax.

2.2 Nel caso di semplice conclusione di affari e/o ordinazioni fatte a voce, l'ordinazione di wedi GmbH viene considerata una lettera di conferma commerciale.

2.3 Se il fornitore non accetta l'ordinazione per iscritto entro due settimane dalla ricezione, wedi GmbH ha diritto di recedere dal contratto. Se il fornitore accetta l'ordinazione con modifiche, queste devono essere segnalate in modo chiaro. In questo caso il contratto si considera perfezionato solo quando wedi GmbH ha dato il suo consenso scritto alle modifiche.

2.4 Richieste di consegne nel quadro del nostro piano di fornitura diventano vincolanti se il fornitore non si oppone entro due giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta di consegna.

2.5 I preventivi sono vincolanti e gratuiti, salvo diversi accordi espressi.

2.6 wedi GmbH può anche richiedere modifiche all'oggetto della consegna dopo la conclusione del contratto nella misura in cui ciò sia accettabile per il fornitore. Nel caso di una simile modifica del contratto si devono considerare le conseguenze per entrambe le parti, in particolare in termini di aumento o riduzione dei costi, di qualità del prodotto e di termini di consegna.

2.7 Una consegna completa comprende anche la trasmissione di istruzioni di montaggio, istruzioni per l'uso, prescrizioni di manutenzione, disegni costruttivi e di montaggio nonché altri documenti tecnici.

2.8 Disegni, progetti o altri documenti compresi nell'offerta rimangono proprietà di wedi GmbH, che si riserva tutti i diritti d'autore su questa documentazione.

2.9 Nel quadro del Regolamento CE n. 881/2002 del 27/05/2002 e del Regolamento CE n. 2580/2001 del Consiglio del 27/12/2001 wedi GmbH è tenuta a verificare costantemente i destinatari di servizi e risorse finanziarie. Il risultato negativo dell'esame è un presupposto per il perfezionamento di tutti i contratti che comportano una fornitura e una prestazione connessa a un flusso di risorse finanziarie.

3. Riservatezza/segretezza
3.1 Il fornitore deve trattare con riservatezza la conclusione del contratto, il contenuto e l'entità. wedi GmbH si riserva i diritti di proprietà e d'autore su tutte le informazioni e i documenti ceduti al fornitore al momento dell'ordinazione. Il fornitore si impegna a impiegare tutte le informazioni e i documenti riservati ricevuti esclusivamente per l'adempimento del contratto, in particolare per la realizzazione di articoli e forniture per wedi GmbH, a non utilizzarli per scopi propri o di terzi renderli e a non renderli noti o accessibili a terzi, salvo previo espresso consenso scritto di wedi GmbH.

3.2 Documenti ai sensi del § 3.1 devono essere restituiti subito a wedi GmbH nella misura in cui il fornitore non accetti l'ordinazione entro i termini indicati al § 2.3. Se l'ordinazione viene accettata, i documenti devono essere restituiti a wedi GmbH senza necessità di ulteriori richieste al più tardi al disbrigo dell'ordinazione.

3.3 Non i rapporti d'affari non devono essere menzionati in pubblicazioni salvo previo consenso scritto di wedi GmbH.

3.4 Quest'obbligo di riservatezza rimane valido anche oltre il termine del rapporto contrattuale per un periodo di cinque anni.

3.5 Il fornitore si impegna a restituire a wedi GmbH tutti i dati e i documenti al termine del contratto, o, se wedi GmbH lo desidera, a distruggerli.

4. Consegne
4.1 Le consegne avvengono franco domicilio, sdoganate, incluso imballaggio e assicurazione del trasporto a carico del fornitore.

4.2 Il rischio della cosa è del fornitore fino all'accettazione della merce da parte di wedi GmbH o di un delegato di wedi GmbH nel luogo in cui la merce deve essere consegnata in base al contratto.

4.3 Alla merce fornita devono essere allegati dettagliati documenti d'accompagnamento da cui risultino la denominazione della merce, la matricola, il numero di ordinazione, la quantità e il certificato di prove eseguite dal fornitore.

4.4 I termini e i tempi di consegna concordati sono vincolanti. Determinante per il rispetto dei termini ovvero dei tempi di consegna è il ricevimento degli articoli ovvero della prestazione nel luogo di ricevimento indicato da wedi GmbH nell'ordinazione.

4.5 Ritardi nella fornitura devono essere comunicati immediatamente, indicando i motivi e la durata prevista del ritardo.

4.6 In caso di ritardo nella consegna, a wedi GmbH spettano i diritti e le rivendicazioni previsti dalla legge. In particolare, dopo il trascorrere infruttuoso di un adeguato termine supplementare, wedi GmbH può dichiarare di recedere dal contratto e richiedere dal fornitore il risarcimento dei danni per mancato adempimento, oppure rivolgersi a terzi per l’acquisto.

4.7 Indipendentemente dai diritti e dalle rivendicazioni per ritardo nella consegna previsti dalla legge, wedi GmbH ha il diritto di richiedere al fornitore una convenzionale dello 0,5% del valore dell'ordine per ogni settimana iniziata a partire dal momento del ritardo della consegna, tuttavia al massimo del 5% del valore complessivo dell'ordine della fornitura.

4.8 Forza maggiore, controversie di lavoro, anomalie di esercizio senza colpa, disordini, misure delle autorità e altri eventi inevitabili esonerano wedi GmbH dall'obbligo di accettazione puntuale per tutta la loro durata. Per tutta la durata di questi eventi ed entro due settimane dal loro termine wedi GmbH ha il diritto – senza pregiudizio degli altri suoi diritti – di recedere del tutto o in parte dal contratto, qualora questi eventi non siano di durata irrilevante e il fabbisogno di wedi GmbH sia notevolmente diminuito a causa dell’acquisto presso terzi divenuto necessario a seguito di tali eventi.

5. Prezzi e condizioni di pagamento
5.1 Il prezzo indicato nell'ordinazione è vincolante. Vale con l’aggiunta dell'aliquota IVA in vigore.

5.2 I pagamenti avvengono o entro 30 giorni dalla scadenza del credito e ricezione della fattura con uno sconto del 3% o entro 45 giorni al netto. Se sussistono altre condizioni di pagamento con il fornitore, più convenienti, queste vengono considerate concordate tra il fornitore e wedi GmbH. La scadenza inizia a decorrere alla ricezione di una regolare fattura che deve contenere tutti i codici di ordinazione e i numeri di posizione nonché di una prestazione ovvero una fornitura complete.

5.3 I pagamenti non significano un riconoscimento della conformità al contratto della fornitura o della prestazione; vengono effettuati anche con riserva di verifica contabile.

5.4 In caso di fornitura o prestazione difettose, incluso il caso di consegna errata o prestazione incompleta, wedi GmbH ha il diritto di trattenere i pagamenti per un importo adeguato.

5.5 Il fornitore non ha il diritto di cedere a terzi crediti derivanti dal rapporto contrattuale senza previo consenso scritto di wedi GmbH.

6. Reclami/garanzie
6.1 Il fornitore garantisce che tutti i prodotti da esso fabbricati ovvero forniti e tutte le prestazioni rispondano allo stato attuale della tecnica, alle disposizioni di legge applicabili e alle prescrizioni e alle direttive delle autorità, delle associazioni di categoria e delle associazioni professionali nella versione rispettivamente in vigore. Se, in considerazione di queste circostanze, il fornitore ha dubbi sul tipo di esecuzione richiesta, lo deve comunicare subito per iscritto.

6.2 L'accettazione ha luogo con riserva di una verifica dell'assenza di vizi, in particolare della correttezza e della completezza, nella misura in cui e non appena ciò sia possibile secondo il regolare corso degli affari. I vizi vengono reclamati da wedi GmbH subito dopo la scoperta. In questo senso il fornitore rinuncia all'eccezione del ritardo nel ricorso in garanzia per vizi della cosa.

6.3 A wedi GmbH spettano senza limitazioni i diritti di legge per la responsabilità per i vizi. wedi GmbH ha sempre il diritto di richiedere al fornitore l'eliminazione dei vizi o una fornitura sostitutiva, su richiesta di wedi GmbH. In questo caso il fornitore si fa carico di tutte le spese per l'eliminazione dei vizi o la fornitura sostitutiva. Rimane espressamente salvo il diritto al risarcimento dei danni, in particolare il diritto a un risarcimento dei danni anziché la prestazione.

6.4 Rivendicazioni per difetti della cosa – indipendentemente dal motivo giuridico – cadono in prescrizione dopo 36 mesi dall'avvenuta consegna. Rimangono salvi termini di prescrizione più lunghi previsti dalla legge.

6.5 Se il fornitore non provvedesse subito a iniziare l'eliminazione del vizio dopo la richiesta da parte di wedi GmbH, wedi GmbH ha il diritto, in casi urgenti e in particolare per evitare gravi rischi o danni maggiori, di eseguire in proprio o far eseguire da terzi tale eliminazione a spese del fornitore.

7. Diritti di protezione di terzi
7.1 Il fornitore garantisce che l'oggetto del contratto non sia soggetto a diritti di terzi. Nel caso di una violazione di diritti di terzi, il fornitore manleva wedi GmbH da tutte le rivendicazioni nella misura in cui ne sia responsabile.

7.2 wedi GmbH comunicherà al fornitore dichiarazioni di rivendicazione da parte di terzi.

7.3 Se l'impiego o l'utilizzo dell'oggetto del contratto da parte di wedi GmbH è ostacolato dal sussistere di diritti di protezione di terzi, il fornitore deve ottenere a sue spese l'autorizzazione corrispondente oppure modificare o sostituire la prestazione in modo che l'impiego ovvero l'utilizzo della fornitura non sia più ostacolata dai diritti di protezione di terzi e al tempo stesso risponda agli accordi contrattuali.

8. Responsabilità per il prodotto
8.1 Nel caso in cui a wedi GmbH vengano esposte rivendicazioni a causa della responsabilità per il prodotto, il fornitore ha l'obbligo di manlevare wedi GmbH da tali rivendicazioni qualora e nella misura in cui il danno sia stato causato da un difetto dell'oggetto del contratto fornito dal fornitore. Nei casi di responsabilità indipendente dalla colpa ciò vale solo nel caso in cui il fornitore abbia colpa.

8.2 Nei casi indicati nel § 8.1, il fornitore si assume tutti i costi e le spese, incluse le spese di un'eventuale attuazione di un diritto o ritiro del prodotto. Per il resto valgono le disposizioni di legge.

8.3 Il fornitore ha l'obbligo di stipulare un'assicurazione per la responsabilità del prodotto con una copertura adeguata e di darne prova su richiesta.

9. Divieto di cessione, compensazione, diritto di ritenzione, materiale messo a disposizione, riserva di proprietà
9.1 Il fornitore non ha il diritto di trasmettere del tutto o in gran parte l'incarico a terzi senza previa autorizzazione scritta di wedi GmbH.

9.2 Al fornitore è concessa una compensazione solo con crediti indiscussi o stabiliti con accertamento passato in giudicato.

9.3 Al fornitore spettano diritti di ritenzione solo nel caso in cui si fondino sullo stesso rapporto giuridico.

9.4 Il fornitore deve comunicare subito ogni modifica della ragione sociale e/o ogni trasferimento del contratto avvenuto per legge.

9.5 Se wedi GmbH mette a disposizione prodotti, utensili, mezzi di trasporto o altro, questi rimangono proprietà della ditta wedi GmbH. Devono essere impiegati solo per lo scopo previsto. Il fornitore li deve contrassegnare in modo particolare e trattare nonché tenere a magazzino con cura e a regola d'arte. Non è consentita la cessione a terzi. Il fornitore deve comunicare immediatamente eventuali provvedimenti di esecuzione forzata. Il fornitore deve fare quanto possibile in modo da non pregiudicare la proprietà degli oggetti messi a disposizione.

9.6 Qualora wedi GmbH metta degli elementi a disposizione del fornitore, lavorazioni e trasformazioni di tali elementi vengono effettuate dal fornitore per wedi GmbH. Se questi articoli con riserva di proprietà vengono lavorati insieme ad altri elementi non appartenenti a wedi GmbH, wedi GmbH ottiene la comproprietà del nuovo bene in un rapporto pari al valore del bene di wedi GmbH (prezzo di acquisto più IVA) rispetto agli altri oggetti al momento della lavorazione.

9.7 Se gli articoli messi a disposizione da wedi GmbH vengono uniti inseparabilmente ad altri elementi non appartenenti a wedi GmbH, wedi GmbH ottiene la comproprietà del nuovo bene in un rapporto pari al valore dell’articolo con riserva di proprietà (prezzo di acquisto più IVA) rispetto agli altri oggetti a esso uniti al momento dell'unione. Se l'unione avviene in modo che l’articolo del fornitore sia da considerare come l’articolo principale, si considera concordato che il fornitore trasmetta a wedi GmbH una proprietà proporzionale; il fornitore custodisce la proprietà esclusiva o la comproprietà per wedi GmbH.

10. Conclusione anticipata del contratto, sospensione dei pagamenti, insolvenza
10.1 Se il fornitore sospende i pagamenti o il suo patrimonio viene assoggettato all'esecuzione forzata, e tale esecuzione forzata non viene sospesa entro un termine di tre settimane, oppure se viene nominato un curatore fallimentare provvisorio o viene aperta una procedura di insolvenza nei confronti del suo patrimonio, oppure ci sono protesti di cambiali o di assegni nei confronti del fornitore, wedi GmbH ha il diritto di recedere del tutto o in parte dal contratto senza preavviso, senza che da ciò possano essere derivate rivendicazioni nei confronti di wedi GmbH.

10.2 Nel caso di una rescissione dal contratto, le forniture avvenute fino a quel momento vengono conteggiate ai prezzi previsti dal contratto solo nella misura in cui ne sia stato possibile un impiego secondo lo scopo previsto. Nel conteggio viene considerato il danno subito da wedi GmbH.

11. Diritto applicabile e foro competente
11.1 Tra le parti si applica il diritto della Repubblica Federale Tedesca. Sono escluse le disposizioni della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita (CISG). Il luogo di adempimento dell'obbligo di consegna è il luogo in cui la prestazione deve essere eseguita ovvero gli articoli devono essere forniti secondo l'ordine.

11.2 Foro competente per tutte le controversie è Steinfurt. wedi GmbH continua ad avere il diritto di adire le vie legali a sua discrezione presso il tribunale della sede del fornitore o di una sua succursale oppure presso il tribunale del luogo di adempimento.

12. Inefficacia parziale
12.1 Se singole parti di queste CGAc fossero prive di effetto giuridico, ciò non pregiudica l'efficacia delle restanti disposizioni.

12.2 La disposizione non valida deve essere sostituita con la disposizione valida che più si avvicini allo scopo economico della disposizione non valida.